Just another WordPress.com site

“Mi kiedevo..se a distanza di km tu puoi sentire il mio mare…”

Avanti e indietro sulla battigia col cellulare a mano

tentavo di decidere se telefonare o no..

Le mie orme sulla sabbia non c’erano più al mio ritorno …

sparite…

E si……

 

Anke questo è un attimo scivolato via…

Annunci

7 Risposte

  1. stefania

    ciao mi è proprio piaciuto il tuo blog e soprattutto ciò che hai scritto nel profilo come professione………beh credo di fare il tuo stesso lavoro allora………vivo di sogni e di grandi sogni, se vuoi passa nel mio blog per conoscere il mio più grande sogno diventato realtà

    19 novembre 2005 alle 11:50

  2. andrea

    magari……..se potessi anche solo sentirlo starei meglio^_^kissA

    19 novembre 2005 alle 14:25

  3. Marina

    come "il cellulare a mano"?

    19 novembre 2005 alle 17:53

  4. ___PROF___

    espresso un desiderio?

    20 novembre 2005 alle 00:51

  5. Dino

    Diciamo ke ultimamente sono perseguitato dalla sfiga.

    20 novembre 2005 alle 12:29

  6. ___PROF___

    per ora ascolto, ascolto, ascolto….prof

    20 novembre 2005 alle 12:30

  7. Marina

    io lo sento il tuo mare….il mio è il proseguimento del tuociaop.s. se hai voglia chiama…inutile porsi tante domande, a volte l\’istinto "ragiona" meglio

    20 novembre 2005 alle 15:16

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...