Just another WordPress.com site

anima

Mi piaci silenziosa, perché sei come assente,
mi senti da lontano e la mia voce non ti tocca.
Par quasi che i tuoi occhi siano volati via
ed è come se un bacio ti chiudesse la bocca.

Tutte le cose sono solme della mia anima
e tu da loro emergi, colma d’anima mia.
Farfalla di sogno, assomigli alla mia anima
ed assomigli alla parola malinconia.

Mi piaci silnziosa, quando sembri distante.
E sembri lamentarti, turbante farfalla.
E mi senti da lontano e la mia voce non ti arriva:
lascia che il tuo silenzio sia il mio silenzio stesso.

Lascia che il tuo silenzio sia anche il mio parlarti,
lucido come fiamma, semplice come anello.
Tu sei come la notte, taciturna e stellata.
Di stella è il tuo silenzio, così lontano e semplice.

Mi piaci silenziosa perché sei come assente.
Distante e dolorosa come se fossi morta.
Basta allora un sorriso, una parola basta.
E sono lieto, lieto che questo non sia vero.

( Pablo Neruda)

 

 

Hit Counter

 Hit Counter

 

Annunci

3 Risposte

  1. andrea

    ma tutta sta vena poetica come mai????

    27 ottobre 2005 alle 19:37

  2. Baby & Vale

    CiaO,passavamo di qui e abbiamo deciso di lasciarti un salutino…molto carino il tuo blog, se ti và vieni a visitare il nostroCiaO cIAoVale & Baby

    28 ottobre 2005 alle 12:42

  3. Unknown

    Ciao, bel blog.. Sopratutto per le poesie, mi è piaciuta molto quella di Neruda (questa…).Se vuoi fare un salto sul mio blog ne ho alcune mie..Ciao

    28 ottobre 2005 alle 14:42

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...