Just another WordPress.com site

Gironzolando nei blog …

Queste Donne…

Queste donne cosi complesse, cosi misteriose e difficili ma semplici da capire ogni volta che sai ascoltarle veramente. Queste donne con le loro manie, cosi lunatiche, imprevedibili, che riescono a farti sentire la persona più importante della terra, oppure la più inutile, cosi fragili e delicate, ma forti come rocce se devono lottare per amore.
Queste donne che riescono a perdonarti tutto o trafiggerti il cuore per un solo errore, donne con lo sguardo che ti fanno sentire seduto sulle nuvole e poi con gli stessi occhi possono farti cadere in un pozzo nero senza fine.
Queste donne fredde e impaurite, ferite dal passato, ma pronte a scaldarti come il sole in agosto, se riesci a riportare il sorriso nei loro volti e fidarsi di te, abbattendo con pazienza e in modo leale i muri che hanno eretto in loro difesa. Queste donne che sanno vedere oltre il tuo corpo, a cogliere l’essenza di te e quelle che vogliono solo muscoli e belle facce.
Quanti mondi siete voi donne, quanti pianeti da esplorare, alcuni da cui tornare pieni di gemme preziose, altri con solo sassolini senza valore, ma anche le pietre più opache, se le sai accarezzare, possono brillare.
Queste donne, le amiamo, le odiamo, le cerchiamo, evitiamo, ci fanno soffrire, morire, gioire, fantasticare, ma la terra senza di loro appassirebbe come un fiore senza pioggia.

da: http://spaces.msn.com/members/occhiodellanima

 

 

 

Annunci

5 Risposte

  1. Barbara

    carina questa riflessione sulle donne..senti ma perchè ti definisci un arancino coi piedi?? ihihihCiao,Barbara

    18 maggio 2005 alle 15:15

  2. DΐŏÑΐ§ŏ

    queste donne queste donne… qualcuna si è dimenticata di scrivere nel mio blog scivolato per caso nel suo click a chi devono, dunque, andare i miei elogi.

    18 maggio 2005 alle 16:02

  3. matteo

    la donna fu creata per essere giocattolo dell\’uomo il suo campanellino,e deve tintinnare alle sue orecchie ogni volta che egli,licenziando la ragione,vuole divertirsi. scritto da MARY WOLLSTONECRAFT (rivendicazione dei diritti delle donne) ………………………………………………………………………………………………………………………………………..Un uomo , per malizioso che sia , non dirà mai delle donne tanto bene nè tanto male quanto ne pensano loro stesse .

    18 maggio 2005 alle 18:50

  4. DΐŏÑΐ§ŏ

    http://spaces.msn.com/members/hwsquare/quel link sopra ti porta al blog di colui dal quale il tuo Bruno ha preso l\’ispirazione della musica sul blog.io ho dato a Cesare quel che era di Cesare dopo che mi hai detto di bruno, ma, proprio a detta di Bruno, ho scoperto che "Cesare" – almeno per il discorso musica – era un\’altro (quello che ti ho linkato, appunto). andando avanti così forse non si finirà mai di trovare "il primo" ideatore di questo stratagemma, che dici? che sia il caso, allora, di dire un semplice grazie alla prima persona che ti ha fatto scoprire una novità senza per forza andare a vedere se era farina del suo sacco o meno? in fin dei conti anche il più bravo dei web designer avrà cominciato studiando qualcosa che qualcuno prima di lui aveva già scritto, o no?comunque il terzo dei Cesari è asiatico e non posso capire cosa scrive, quindi mi fermo al tuo (Bruno) che, fra l\’altro, mi sembra molto simpatico e bravo.ciao, Alex… aahhhh… ste donne che ritengono sempre che sopra i loro idoli non ci sia più nessuno 😛

    19 maggio 2005 alle 00:30

  5. annyka

    a soruuuuu comu fai a mettere li faccini che si muovono?? uffi io nn ci riesco! sigh sigh!

    19 maggio 2005 alle 18:29

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...